Comunicazioni

La legge n. 124/2017 (legge annuale per il mercato e la concorrenza), ai fini di incrementare il livello di trasparenza nell’erogazione di risorse pubbliche, ha previsto che associazioni, fondazioni e Onlus che intrattengono rapporti economici con soggetti della pubblica amministrazione debbano pubblicare sui propri siti o portali digitali, entro il 28 febbraio di ogni anno, le informazioni inerenti i contributi, le sovvenzioni, gli incarichi retribuiti e i vantaggi di ogni genere ricevuti nell’anno precedente dagli enti della pubblica amministrazione.

Rientrano nel predetto obbligo di informazioni anche le somme percepite a titolo di 5 per mille.

L’adempimento è richiesto per importi ricevuti pari o superiori ad € 10.000,00. Tale limite deve essere inteso in senso cumulativo (cioè il totale dei contributi ricevuti). 

Il sottoscritto Paolo Sambo, Presidente dell’Associazione Insieme per Wamba onlus, consapevole che la Legge n. 124/2017 (art. 1 cc. 125 ss) richiede agli enti non profit la pubblicazione nei propri siti o portali digitali delle “Informazioni relativi a sovvenzioni, contributi, incarichi retribuiti e comunque a vantaggi economici di qualunque genere ricevuti” da enti e società pubbliche, pena la restituzione delle somme incassata, DICHIARO che i dati e le informazioni qui riportate relative alle suddette risorse incassate nel corso del 2018 sono complete e rispondono al vero.

Venezia 28 febbraio 2019